In questo articolo…
1.Chi sono gli hipster?
2.Quali sono le caratteristiche degli hipster?
3.Gli hipster nel passato

Tempo di lettura: 2 minuti

1.Chi sono gli hipster?

Il termine hipster viene utilizzato per indicare delle persone pacifiste che hanno una sensibilità verso l’ambiente e che hanno uno stile di vita alternativo.

Solitamente, le persone che aderiscono a questa cultura appartengono al ceto medio o sono benestanti.

Sempre più recentemente, per hipster s’intende una persona che è interessata a schemi nuovi e non convenzionali; se una volta ciò si riferiva prettamente alle loro idee politiche, oggi si utilizza questo termine perlopiù per riferirsi al loro modo alternativo di vestirsi.

Una caratteristica che si presenta sia negli hipster del passato, che in quelli del presente, è la loro opposizione all’omologazione in tutti i campi.

Annunci

2.Quali sono le caratteristiche degli hipster?

-hanno tendenze liberali

-sono pacifisti

-sono persone intellettuali: appassionati di arte e cultura

-esprimono il loro modo di essere grazie al loro modo di vestire

-si interessano dell’ambiente e cercano di ridurre la loro impronta ecologica

Scopri Come Possiamo Ridurre la Nostra Impronta Ecologica: https://comelapensoio.com/2021/04/18/inquinamento-danni-e-come-possiamo-aiutare/

-preferisce il viaggio alla vacanza

3.Gli hipster nel passato

Lo stile hipster nasce le 1940 circa, ma avrà il boom di adesioni ne 1960; le loro caratteristiche principali erano l’anticonformismo, la libertà sessuale e il rifiuto verso il consumismo e la cultura di massa.