man holding incandescent bulb

Tempo di lettura: 5 minuti

Può succederci dopo intensi e lunghi periodi di lavoro, di studio, di produttività o di costante miglioramento, che ci arrivi un periodo in cui ci sentiamo stanchi, sovraccaricati e con la voglia di prenderci una vacanza.

Purtroppo, non sempre è possibile staccare completamente la spina per una settimana alle Maldive; ma per fortuna, vi sono delle attività che possiamo fare tutti i giorni per ricaricare le energie, o comunque per prenderci del tempo per noi stessi e staccarci da tutto ciò che rientra nei nostri doveri.

Ecco 7 modi per ricaricarsi:

1.Dimenticare il cellulare: essere irraggiungibili per un giorno vi permetterà non solo di ricordarvi come era il mondo prima dell’invenzione di Internet, ma anche di potersi dedicare a sè stessi, ed ai propri hobby senza distrazioni e per lasciar fluire i propri pensieri e le proprie idee.

Rimarrete sorpresi nel vedere come nei “momenti morti” la nostra mente possa produrre delle idee creative ed innovative o quanto si possa essere introspettivi e fare il punto della situazione anche sul proprio stile di vita ed obbiettivi a lungo termine.

2.Leggere al parco o alla spiaggia: la lettura è un’attività che trasporta la nostra mente ed i nostri pensieri oltre all’ordinario; molti fanno una comparazione fra la lettura e la meditazione, per quanto essa possa essere rilassante ed in grado di farci perdere il senso dello scorrere del tempo mentre svolgiamo un’attività intellettuale.

Il fatto di farlo in un parco o in spiaggia, ci allontana dal nostro senso di confort, dandoci l’impressione di star vivendo un’esperienza nuova interessante; e ci permette di acquisire tutti quai benefici derivanti dallo stare a contatto con la natura.

Annunci

3.Uscire con gli amici: stare in contatto e divertirsi con le persone che ci conoscono e a cui vogliamo bene non può fare altro che darci un momento di respiro dalla nostra routine fatta di scadenze e doveri.

Inoltre, è un’attività che ci permette di svagarci in un’ambiente di relax.

4.Scrivere: mettere i propri pensieri su carta può aiutarci nel vederli da un’altro punto di vista, nel trovare la soluzione ad un problema o nel trovarne la causa; in poche parole, ci permette di essere consapevoli rispetto a ciò che ci sta succedendo in quel determinato momento e di che cosa abbiamo davvero bisogno.

Scrivere è terapeutico e i consente di prenderci del tempo per elaborare tutto ciò che negli altri momenti della vita quotidiana non valutiamo con abbastanza attenzione, poiché sommersi di informazioni, distrazioni e cose da fare.

5.Relax a casa: dedicarsi il tempo per se stessi con frequenza è essenziale per avere una buona salute mentale e per poter vivere le cose che più ci piacciono.

Per farlo non bisogna necessariamente uscire dalle mura di casa: potete regalarvi una cena elaborata con l’accompagnamento del vostro uno preferito, prepararvi una vasca calda con tanto di schiuma, guardare qualche puntata della vostra serie tv preferita o creare un’atmosfera rilassante con candele e profumatori.

L’importante è fare qualcosa che ci piaccia e ch eri regali un momento di benessere.

Annunci

6.Alimentazione ed esercizio fisico: oltre al conosciutissimo detto “mens sana in corpore sano”, ovvero “mente sana in corpo sano”, abbiamo visto durante lo svolgersi della storia e nelle molteplici culture dell’uomo quanto sia stata diffuso lo stile di vita di avere un’alimentazione sana e del praticare dell’attività fisica, in aggiunta al lavoro mentale che si svolge durante lo studio od il lavoro.

Infatti, elevarsi come persona, significa prendersi cura e migliorare non solo la nostra mente tramite l’istruzione, ma anche il nostro corpo tramite l’esercizio fisico.

Inoltre, il dedicarsi ad una cucina sana, come fare dell’esercizio fisico, può aiutarci a liberare la mente ed a allontanare lo stress.

7.Andare dallo psicologo: contrariamente da quanto si pensi popolarmente, gli psicologi non si occupano solamente dell’aiutare le persone nell’elaborare dei traumi del passato o del migliorare la propria relazione morosa, ma si occupano anche dell’aiutare nell’indirizzamento della propria crescita personale e possono condividere delle tecniche per aumentare la propria produttività nel lavoro o nello studio e per essere più consapevoli su se stessi e sul funzionamento della propria mente.

Vi succede spesso di sentirvi sopraffatti e stanchi mentalmente? Perchè pensate vi succeda? Come vi ricaricate? Fatemelo sapere nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!