person using laptop computer

🕓Tempo di lettura: 3 minuti

In questo articolo…
1.Quali sono i “disturbi da computer”?
Ecco 5 modi per creare il migliore ambiente per lavorare al computer

1.Quali sono i “disturbi da computer”?

I disturbi che si possono presentare quando si lavora al computer per molte ore al giorno sono principalmente 3:

-Mal di testa: è un sintomo che si può verificare quando stiamo per troppe ore al computer oppure quando la luminosità del suo schermo è troppo alta

-Affaticamento degli occhi: questi possono bruciare, lacrimare o seccarsi per l’elevata esposizione ad una fonte di luce ravvicinata

-Male alla schiena: questo tipo di disturbo è causato da una errata postura assunta per troppe ore e giorni 

2.Ecco 5 modi per creare il migliore ambiente per lavorare al computer

1.Fonti di luce naturale dai lati: il non avere a disposizione solo luci artificiali permette alla nostra vista di sforzarsi di meno, inoltre, il fatto che provenga dai lati e non dalle nostre spalle o da dietro lo schermo del nostro computer, ci permette di lavorare senza luci fastidiose che distraggano la nostra visuale

2.Impostare i caratteri ad almeno 15pt: pi i caratteri sono piccoli e più gli occhi si sforzeranno nel decifrare le parole all’interno dello schermo luminoso

3.Distanza e luminosità dello schermo: è bene posizionare lo schermo del computer il più lontano possibile per far sì che la sua luce artificiale disti il più possibile dai vostri occhi; inoltre, è importante regolare la sua luminosità a seconda della luce che vi è all’interno dell’ambiente in cui state lavorando, ovvero, la luminosità dello schermo dovrà cercare di essere un pelo più bassa di quella che vi circonda, o meglio, eguagliarla.

Annunci

4.Regolare la vostra sedia: la sedia è da regolare a seconda dell’altezza del vostro tavolo, come il suo inclinamento a seconda della postazione della vostra tastiera e dello schermo del computer.

Mentre si è seduti, si dovrà avere la schiena dritta, gli avambracci appoggiati e il collo il meno possibile volto verso lo schermo.

Non è assolutamente salutare per il nostro corpo curvarci in avanti con alcuna parte del corpo.

La postura è estremamente importante quando lavoriamo per ore seduti davanti al computer poiché, stando per ore e per giorni in posizioni dannose, il nostro corpo si abituerà ad assumerle e peggiorerà la vostra postura anche mentre non sarete a lavoro, e si aggiungeranno problemi connessi al collo e alla schiena.

5.Movimento: appena ne avete l’occasione, e ne sentite il bisogno alzatevi, stiracchiatevi e fatevi un giro anche all’interno delle quattro mura, magari per prendervi u caffè oppure un bicchiere d’acqua.

La stessa cosa vale per gli occhi: distoglieteli da ogni fonte di luminosità artificiale.

E’ consigliabile  eseguir del movimento, anche se per un breve tempo di 3 minuti, per ogni 30 minuti in cui si lavora davanti al pc.

Come vi sentite dopo una giornata passata a lavorare al computer? Quale fra questi consigli vi è stato più utile? Avete altri consigli da condividere? Scriveteli nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!

Annunci