person holding green and brown sliced fruit
In questo articolo…
1.Che cos’è l’avocado?
2.La storia dell’avocado
3.Quali sono i 10 benefici dell’avocado?

🕓Tempo di lettura: 3 minuti

1.Che cos’è l’avocado?

L’avocado è un frutto tropicale proveniente dal centro america (prende il nome di aguacate); dove è usanza accompagnare ogni piatto con questo vegetale.

È un frutto sano, energetico e facilmente digeribile.

I maggiori Paesi produttori  e consumatori dell’avocado sono lo Sri Lanka, la Repubblica Dominicana, Colombia, Perù, Indonesia, Kenya, Stati Uniti e Brasile.

Questo frutto è stato esportato in Europa durante gli anni della scoperta delle Americhe, a solo di recente l’utilizzo di questo ingrediente è diventato una vera moda (basti pensare all’avocado toast, al sushi ed al poke).

Inoltre, il suo utilizzo è diventato molto frequente anche nel campo della bellezza come crema per la pelle, maschera per i capelli o per il viso date le sue proprietà di idratazione profonda.

L’apporto calorico di questo frutto è di 200 calorie per 100 grammi.

2.La storia dell’avocado

Si è constatato che l’avocado si un frutto estremamente antico; infatti, le sue origini risalgono alla Preistoria, dove, i mammiferi che presiedevano la terra in quell’era, lo ingerivano per interno per poi espellerne il nocciolo diffondendo così questo frutto in natura.

Si hanno successive documentazioni di questa pietanza all’interno dell’alimentazione degli Aztechi; essi furono una civiltà precolombiana del circa XIV secolo che si stabilì nell’attuale Messico.

Nel XVI secolo, il suo utilizzo non sarà solamente esclusivo alla gastronomia, ma l’avocado verrà utilizzato anche per la cura di infezioni cutanee e per la cura dei capelli data la sua caratteristica idratante.

Infine, durante la colonizzazione delle Americhe da parte della Spagna, questo frutto venne esportato in Europa.

Annunci

3.Quali sono i 10 benefici dell’avocado?

-Vitamina E: ha un ruolo antiossidante contrastando radicali liberi, così limitando l’invecchiamento cellulare e favorendo il rinnovo cellulare; inoltre, ha un’azione preventiva verso l’insorgere del cancro e protegge dalla maggior parte dei danni dati dall’inquinamento al nostro organismo.

-Aiuta le condizioni di ipertensione, ritenzione idrica e cellulite: questo grazie al potassio in sé contenente che drena il sistema linfatico e protegge l’apparato cardiocircolatorio

-Migliora l’umore quando viene assunto

-Vitamina A: questa vitamina aiuta il mantenimento della salute dei nostri occhi e quindi della nostra vista, inoltre, è d’aiuto per lo sviluppo delle nostre ossa e dei nostri denti; infine, fornisce una risposta immunitaria al nostro corpo.

-Vitamina C: questa vitamina dai poteri antiossidanti aumenta la resistenza del sistema immunitario e previene l’insorgere di tumori, soprattutto allo stomaco

-Fibre: aumentano la sensazione di sazietà, limitano il verificarsi della stitichezza e frenano l’assorbimento del colesterolo cattivo

-Favorisce il dimagrimento: l’assunzione di avocado riduce i depositi di grasso nei tessuti e nel fegato

-Combatte la psoriasi a placche

-Omega 3: riduce i livelli trigliceridi nel sangue dopo i pasti e aumenta il colesterolo buono, infine, riduce le probabilità dell’insorgere di ictus ed infarti

-Potassio e Magnesio: entrambi sono due sali minerali fondamentali per il mantenimento della nostra salute.

Il Potassio combatte l’aritmia regolarizzando l’attività carica e la pressione sanguigna, diminuisce la percezione della fatica ed il dolore dovuto dai crampi muscolari; mentre il Magnesio stimola la produzione dell’insulina che regola la concentrazione di zucchero nel sangue, riduce la pressione arteriosa permettendo ai vasi sanguigni di dilatarsi, ed infine, combatte la stanchezza mentale ed i disturbi del sonno.

Avete già introdotto nella vostra alimentazione l’avocado? Se sì, come lo mangiate? Fatemelo sapere nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!

Annunci