variety of foods on top of gray table

1.Non bere bibite zuccherate e gassate più di una volta al mese: se consumate con maggiore frequenza possono portare all’invecchiamento precoce e all’aumento di peso (in alcuni casi all’obesità); inoltre, danneggiano i denti e queste bibite contengono sostanze cancerogene.

2.Bevi un calice di vino al giorno durante un pasto: migliora l’aspettativa di vita, fa bene alla pelle e riduce lo stress.

3.Limita il più possibile l’assunzione di alcool: questo, provoca dei danni al fegato ed al cervello, oltre che psicologici e riguardanti la sfera della propria persona e delle relazioni interpersonali

4.La verdura è meglio mangiarla cruda o cotta al vapore: in questi modi ( soprattutto con la cottura al vapore) non vanno a perdersi le vitamine, i sali minerali e le proprietà delle verdure, oltre che ai sapori ed i colori di esse

5.Evita possibilmente la carne rossa ed i salumi: un loro consumo eccessivo può aumentare il rischio dell’insorgere di tumori

6.Raggiungi i 2 litri giornalieri di acqua bevendo frequentemente in piccole quantità: L’acqua è essenziale per la nostra salute e la nostra sopravvivenza; dunque, rinforza le nostre difese immunitarie, ci permette di poter sfruttare le energie che ci servono durante la giornata e ci aiutano a mantenere la concentrazione.

Questi sono solo pochi dei benefici di cui disponiamo grazie all’assunzione giornaliera dell’H20.

7.Non bere più di 4 tazzine di caffè: il caffè assunto oltre queste quantità può provocarci bruciore di stomaco, gastrite o reflusso poiché aumentano sensibilmente gli acidi grassi presenti naturalmente nello stomaco; inoltre, questa bevanda riduce il ferro ed il calcio in assorbimento nel nostro corpo

8.Mangia almeno il pesce 3 volte la settimana: il pesce è una fonte di proteine con poche calorie; inoltre, contiene vitamine e grassi benigni come l’omega 3 (alleato della memoria)

9.Per non mangiare più del dovuto mangia in un piatto poco largo, ma profondo: questo non solo ingannerà la tua mente, credendo di aver mangiato un piatto sostanzioso, ma ti permetterà soprattutto di attenerti alla giusta porzione.

10.Limita il mangiare fritto o la grigliata ad una volta al mese: queste due modalità di cottura, soprattutto il fritto, sono dannose poiché tali cotture ad alte temperature comportano la creazione dell’acrilammide, che è una sostanza cancerogena

cooked dish on gray bowl

11.Preferisci frutta e verdure biologiche: esse sono caratterizzate dall’assenza o dalla notevole riduzione dei pesticidi; inoltre la loro modalità di produzione agricola apporta benefici agli animali ed all’ambiente, oltre che al nostro organismo poiché apportano più sostanza nutritive (vitamine, fibre e sali minerali)

12.Fai la spesa solo dopo aver mangiato: questo ti permetterà di non acquistare più del dovuto governato dalla tua voglia di nutrirti e dalle tue voglie; infatti, governato dal senso di fame sarai meno razionale durante i tuoi acquisti non solo acquistando più cibo del dovuto, ma anche acquistandone di meno salutari

13.Mangia con calma ed in un ambiente di relax: mangiare con più calma permette di migliorare il processo della digestione, di vivere un momento di benessere poiché si ha la possibilità di prendersi del tempo per poter gustarsi il proprio piatto riducendo così lo stress della giornata; inoltre, permette di evitare il reflusso e la fame durante il giorno.

14.Se hai una sensazione di fame, bevi l’acqua: quest’ultima non solo diminuisce il senso di fame, ma permette di evitare la fame nervosa, la fame per noia o gli attacchi di fame.

15.Fai una colazione abbondante: questo, con una cena molto povera, vi permetterà di dimagrire; inoltre, questo vi permetterà di ridurre il senso di fame fino all’ora del pranzo ed a fornirci le energie durante la giornata, oltre che a farci alzare con il piede giusto.

16.Varia i tuoi piatti: variare l’alimentazione ci permette di acquisire maggiori proprietà nutrizionali e ci permette di reperire al nostro organismo tutti i tipi di proteine, vitamine, fibre e sali minerali di cui necessita, così garantendoci il suo giusto funzionamento.

17.Limita il sale: un suo uso eccessivo può portare all’aumento della pressione arteriosa ed a malattie ad essa correlate

18.Limita lo zucchero: una sua assunzione eccessiva può portare all’insorgere del diabete, di malattie cardiache, colesterolo alto e aumenti di peso che possono con il tempo portare all’obesità.

19.Non digiunare: digiunare dopo aver mangiato in precedenza eccessivamente è un comportamento purtroppo frequente, che però porta a conseguenze negativa come per esempio problemi digestivi, mal di testa, mancanza di energie, malnutrizione, fame ed irritabilità ed ulteriori cambiamenti di umore.

20.Mangiare ogni giorno frutta e verdura: queste, riducono sensibilmente l’insorgere di malattie, oltre a idratare l’organismo e ad apportare ad esso numerose vitamine, fibre e sali minerali; infine, esse sono fonte di antiossidanti ed antinfiammatori.

Quali fra questi 20 consigli per una corretta alimentazione mettete in pratica? Avete altri consigli da condividere? Fatemelo sapere nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!