blue and yellow abstract painting
In questo articolo…
1.Che cos’è la psicologia del colore?
2.Che cos’è la cromoterapia?
3.Quali sono i significati dei colori?

Da piccoli ci è stata insegnata la divisione dei colori: i colori che ci trasmettono calore sono il giallo, il rosso e l’arancione; mentre quelli che ci trasmettono freddezza sono il verde, il blu ed il viola.

Ebbene, questo è il concetto base da cui poi si è studiato ed indagato più a fondo sulle emozioni e sensazioni che i colori ci provocano alla loro vista: da qua in poi, questo studio, prenderà il nome di psicologia del colore.

1.Che cos’è la psicologia del colore?

Con psicologia del colore si intende il concetto per cui ogni colore ci provoca determinate emozioni e sensazioni.

La psicologia del colore viene utilizzata come terapia (mediante la cromoterapia), oltre che per test di personalità, di selezione del personale da parte delle aziende, nell’arte, nella politica e nel neuromarketing per poter influenzare l’atteggiamento di acquisto del consumatore.

2.Che cos’è la cromoterapia?

La cromoterapia è una terapia utilizzata per raggiungere un equilibrio mentale ed una sensazione di relax.

Inoltre, questa terapia viene utilizzata per curare diversi disturbi psicosomatici come:

-deficit immunitario

-stress

-ansia

-fobie

multicolored glass bottles

3.Quali sono i significati dei colori?

Blu: il blu trasmette spiritualità, tranquillità, stabilità, pace, armonia, fedeltà e induce a sentimenti di natura profonda.

In genere, è il colore più apprezzato.

È molto utilizzato dai social network, siti aziendali o politici poiché trasmette professionalità e fiducia.

Giallo: il giallo comunica leggerezza, potere, energia, entusiasmo, ottimismo, movimento ed ambizione.

Il giallo è il colore che ci è più visibile da lontano grazie alla sua luminosità; l’unica pecca è che stanca facilmente la vista.

Rosso: il rosso trasmette passione, azione, forza, vitalità e viene anche utilizzato nel trasmettere la sensazione di pericolo o per attirare l’attenzione.

È spesso utilizzato dai negozi in vetrina per comunicare la stagione dei saldi.

Viola: il viola porta ad emozioni legate alla spiritualità ed a pensieri fantastici e magici

Verde: il verde comunica equilibrio mentale, calma e resistenza.

Infatti, nella cromoterapia è utilizzato per calmare mente e corpo.

assorted flowers

Bianco: il bianco trasmette purezza, pace, guarigione, tranquillità ed innocenza.

Nero: il nero comunica eleganza, forza, autorità, ma anche malvagità.

È un colore stereotipato: si pensa che le persone a cui piaccia siano solitarie ed antisociali.

Grigio: il grigio è il colore dell’immobilità, dell’intelligenza e della giustificazione senza coinvolgimenti

Rosa: il rosa trasmette cortesia, tenerezza ed infantilità

È un colore prettamente femminile, che inoltre, viene utilizzato in correlazione a dolci e zucchero.

La psicologia dei colori, oltre ad essere essenziale quando si parla si arte, lo è anche quando si parla di consumismo: il 93% delle persone danno importanza all’aspetto di un prodotto prima di acquistarlo.

Da questo dato, possiamo immaginare il ruolo che ricoprono i colori nella persuasione dei consumatori.

Un fatto curioso è che gli uomini preferiscono i colori più audaci, mentre le donne quelli più tenui.

Ricordiamo che la psicologia dei colori cambia a seconda delle diverse culture: In Cina, per esempio, il bianco non è inteso come colore legato all’innocenza ed alla pace, ma alla morte.

Avevate già intuito la psicologia dei colori? Avete mai provato la cromoterapia? Fatemelo sapere nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!