green and brown abstract painting
In questo articolo…
1.Che cosa significa LGBT?
2.Chi sono i bisessuali?
3.Chi sono i trasgender?
4.Quali sono le lotte della comunità LGBT?
5.Che cos’è il Pride?

1.Che cosa significa LGBT?

LGBT è un riduzione composta da più parole, ovvero Lesbiche, Gay, Bisessuali e Trasgender.

2.Chi sono i bisessuali?

I bisessuali sono coloro che provano attrazione sia per persone del suo stesso sesso, che del sesso opposto.

3.Chi sono i trasgender?

Nei Trasgender rientrano le persone che, non identificandosi con il proprio genere, decidono di affrontare un intervento spesso sia di tipo chirurgico, che ormonale per poter assumere finalmente l’aspetto con cui si identificano (del genere opposto)

Dunque LGBT è una enorme comunità che raggruppa altre comunità più piccole; dunque quando per esempio si parla delle persone bissessuali, non bisognerebbe allargare il discorso a tutta la comunità LGBT.

Queste piccole comunità si sono volute unire nella grande comunità dell’ LGBT, poiché tutte sono discriminate e vengono percepite in modo sbagliato a causa della poca informazione e quindi formazione di molti pregiudizi.

Inoltre, questa grande comunità lotta per ottenere diritti, che ad oggi non sono stati riconosciuti.

4.Quali sono le lotte della comunità LGBT?

Per i gay e le lesbiche è ancora oggi aperta la lotta in Italia per poter avere un matrimonio egualitario come per le coppie eterosessuali: infatti, l’unione civile legalizzata non garantisce gli stessi doveri e diritti del matrimonio (in particolare, come diritto, la possibilità di poter adottare).

Nella Città del Vaticano, invece, sempre per queste due comunità, non vi è neanche la possibilità di unirsi civilmente; ed inoltre, all’interno dii questo Stato, è permesso licenziare con effetto immediato chiunque dei dipendenti ammeta di essere gay o metta in discussione la politica del Vaticano verso gli omosessuali.

In passato si lottò e si vinse contro la discriminazione dovuta alla comunicazione da parte della Chiesa Cattolica che l’AIDS era la malattia dei gay e si lottò per impedire il licenziamento degli insegnanti solo perchè gay o lesbiche.

Per definizione, la comunità LGBT comprende tutte le persone che hanno un’identità sessuale non conforme ai modelli culturalmente divisi; lotta per ottenere gli stessi diritti di questi ultimi, e tramite il Pride ha la possibilità di riunirsi.

5.Che cos’è il Pride?

Il Pride è una manifestazione attuata dalla comunità LGBT, non solo per ricordare l’obbiettivo comune di dover combattere per i propri diritti umani e vincere la discriminazione, ma anche per poter celebrare se stessi on orgoglio e riunirsi con la propria comunità ricordando che “Love is Love” con tanto di bandiera LGBT (bandiera arcobaleno 🏳️‍🌈)

Ricordiamo infine, che l’orientamento sessuale dipende da fattori genetici, dunque non è una scelta personale; ma è una scelta personale saggia accettarsi per quello che si è evitandosi dolori e pene a lungo tempo.

Siete favorevoli o sfavorevoli alla comunità LGBT? Avete mai partecipato ad un Pride? Fatemelo sapere nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!