Il catcalling diventi una fattispecie di reato autonoma – La Voce che Stecca
In questo articolo…
1.Che cos’è il catcalling?
2.Perché non si dovrebbe mai fischiare ad una donna?
3.Che conseguenze ha il catcalling?

1.Che cos’è il catcalling?

Il termine catcalling  è composto da due parole inglesi: “cat” e “calling”, dove il primo significa gatto, ed il secondo chiamare.

Il catcalling è una molestia verbale rivolta prevalentemente a donne in pubblico, nella maggior parte delle volte mentre camminano per strada di giorno, ma soprattutto di notte.

Il catcalling è spesso inteso erroneamente dai maschi come una semplice esternazione di apprezzamento verso il corpo femminile, spesso mediante fischi, suonate di clacson, o urlando dall’altra parte della strada, o sussurrando mentre la donna gli passa accanto, facendo un apprezzamento sul suo seno, gambe o lato b.

Oggettificando e sessualizzando la donna per quella caratteristica del suo corpo.

Dovrebbe, stando a l’attuarsi di questo fenomeno, la donna sentirsi sicura camminando per la strada di giorno con un semplice vestito primaverile, o la notte, tornando a casa da un aperitivo o da una nottata di divertimento in discoteca?

2.Perché non si dovrebbe mai fischiare ad una donna?

Non si dovrebbe mai fischiare ad una donna, per rispetto e decoro.

È estremamente maleducato poiché il fischio è utilizzato per richiamare l’attenzione dei cani, o si utilizzava in passato, verso le donne di strada, per richiedere prestazioni sessuali a pagamento.

Catcalling: it's inexcusable – The Orion

3.Che conseguenze ha il catcalling?

In una donna, il catcalling può portare ad avere paura, o comunque timore verso gli uomini che incontra per strada e che la guardano, poiché dopo essere stata più volte vittima di catcalling, inizia a vedere tutti gli uomini come possibili molestatori.

Inoltre, la donna vittima di questo fenomeno, potrebbe iniziare ad autolimitare la propria libertà di potersi vestire come vuole, secondo i propri gusti e sentendosi a proprio agio con il suo corpo, e quindi inizierà a coprirsi il più possibile.

Un fatto completamente diverso, non maleducato, e molto apprezzato dalle donne è l’avvicinamento alla donna con presentazione, gentilezza, dicendo l’apprezzamento che le si vuole comunicare, e l’intenzione di volerla conoscere (dunque la proposta di un caffè, del numero di telefono e così via) il tutto sempre senza insistenza.

In molti Paesi il catcalling è punito per tutelare le donne da queste molestie sessuali verbali; per esempio, alcuni di essi sono:Francia, Perù, Belgio, Portogallo, alcuni stati degli USA e Flippine.

Quando si unirà l’Italia a questi Paesi che tutelano le donne dal catcalling?

Avete mai subito episodi di catcalling? Fatemelo sapere nei commenti, e se vi è piaciuto l’articolo lasciate un like!